Il sito ufficiale di TELT è cambiato: da agosto 2022 telt-sas.com passa a telt.eu. Se riscontri problemi o hai bisogno di supporto scrivici. Ci scusiamo per possibili disguidi.

231128_ReceptionAllemagne_TBM3©scaled-MOUREAUX_png
231128_ReceptionAllemagne_TBM3©scaled-MOUREAUX_png

Pronte le tre TBM per lo scavo di 23 km di tunnel

Sono tutte pronte le tre frese che completeranno i 23 km di tunnel di base della Torino-Lione tra Saint-Martin-la-Porte, La Praz e Modane.

Tra luglio e novembre le tre TBM gemelle, verde TELT, rosso Savoia e blu Europa, sono state consegnate nella fabbrica della Herrenknecht a Schwanau, nel land del Baden-Württemberg in Germania.

Presenti alle varie cerimonie di collaudo oltre al raggruppamento di imprese composto da VINCI Construction Grands Projets (mandataria), Webuild, Dodin Campenon Bernard e Campenon Bernard Centre Est, anche i rappresentanti di TELT, della direzione lavori (SETEC/Systra/Italferr e PINI group) e della Commissione europea.

Ogni fresa è stata progettata, fabbricata e assemblata in circa 10 mesi. Questi giganti del sotterraneo hanno una testa del diametro di 10,4 metri, sono lunghe 180 metri e hanno un peso complessivo di oltre duemila tonnellate, di cui 1.300 tonnellate per la sola testa di scavo. Il back-up composto da 10 carri che attraverso un nastro trasportatore portano la roccia in superficie

La loro potenza di 8.100 kilowatt e i 61 cutter montati sulla testa della TBM consentono a queste macchine di avanzare nella montagna con una media di quattro volte superiore a quella tenuta con il metodo di scavo tradizionale. Si tratta di una vera e propria fabbrica viaggiante che comprende dieci rimorchi che ospitano tutti i servizi ausiliari che consentono il funzionamento della fresa e ospitano il