Il sito ufficiale di TELT è cambiato: da agosto 2022 telt-sas.com passa a telt.eu. Se riscontri problemi o hai bisogno di supporto scrivici. Ci scusiamo per possibili disguidi.

photo_2023-07-31_14-09-01
photo_2023-07-31_14-09-01

Maurizio Bufalini è il nuovo direttore generale di TELT

Con decisione del Governo italiano, in data 31 luglio 2023 il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha designato Maurizio Bufalini nuovo direttore generale di TELT.

La nomina è stata comunicata oggi al Presidente della società, M. Daniel Bursaux e al Ministro francese delegato ai trasporti, Clément Beaune.

TELT è il promotore pubblico binazionale creato da Italia e Francia nel 2015 con la missione di realizzare e successivamente gestire la sezione internazionale della nuova linea ferroviaria merci/passeggeri Torino-Lione.

Maurizio Bufalini, fino ad oggi Direttore generale aggiunto e Direttore della divisione tecnica di TELT, resterà in carica fino a febbraio 2027, a completamento del mandato di sei anni affidato all’architetto Mario Virano, recentemente scomparso.

Bufalini, 60 anni, è laureato in ingegneria civile presso l’università La Sapienza di Roma. Dopo essere stato project manager della TAV Roma-Napoli, la prima tratta ad Alta Velocità in Italia, entrata in esercizio nel settembre 2005, dal 2008 è stato direttore Costruzioni di LTF, la società italo-francese, che ha completato gli studi preliminari per la nuova linea ferroviaria Torino-Lione. In quegli anni ha gestito il delicato momento di insediamento del cantiere a Chiomonte, in Val di Susa, ed in seguito, come Direttore Generale di LTF, la transizione verso TELT, la società che coordina le oltre 2000 persone impegnate oggi nei 10 cantieri attivi lungo 65 km tra Francia e Italia.