Il sito ufficiale di TELT è cambiato: da agosto 2022 telt-sas.com passa a telt.eu. Se riscontri problemi o hai bisogno di supporto scrivici. Ci scusiamo per possibili disguidi.

villarclement - monitoraggi
villarclement - monitoraggi

Monitoraggi ambientali ante operam lato Francia

Sia in Francia sia in Italia, prima dell’apertura di un cantiere viene misurata scrupolosamente la qualità delle diverse componenti dell’ambiente (aria, acqua, ambiente acustico, ambiente naturale…) nei dintorni dei futuri siti di lavorazione. L’insieme delle misurazioni rappresentative della qualità di una componente ambientale è chiamato “stato iniziale” (o ante operam) e costituisce il riferimento rispetto al quale vengono valutati gli eventuali impatti dei lavori.
I cantieri preparatori per la realizzazione, in Francia, del pozzo di ventilazione di Avrieux e della trincea coperta dell’imbocco del tunnel di base a Villar-Clément verranno avviati tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018.
In vista dell’inizio dei lavori TELT ha organizzato le campagne di monitoraggio e gli inventari necessari alla definizione dell’ante operam.
In particolare:

  • nei mesi di febbraio-marzo e maggio-giugno 2016 è stata realizzata una campagna di misurazioni acustiche e di qualità dell’aria. Per queste due componenti i cantieri TELT sono sottoposti alla regolamentazione ICPE (Istallazioni Classificate Protezione Ambiente). I risultati sono stati consegnati alle direzioni lavori per la presa in conto nel dimensionamento delle misure di mitigazione;
  • a settembre è iniziato il monitoraggio dell’ambiente idrico, in base ai protocolli del decreto prefettizio “Legge sull’acqua” ottenuto nel 2011. Riguardano le acque sotterranee e superficiali e pr