Il sito ufficiale di TELT è cambiato: da agosto 2022 telt-sas.com passa a telt.eu. Se riscontri problemi o hai bisogno di supporto scrivici. Ci scusiamo per possibili disguidi.

Autoporto di Susa
Autoporto di Susa

Gara da 47 milioni per la rilocalizzazione dell’autoporto di Susa

Il 29 gennaio 2020 Sitaf, società che gestisce l’autostrada A32 Torino-Bardonecchia, ha pubblicato la gara per la rilocalizzazione dell’autoporto di Susa. In Valle sorgeranno la futura stazione internazionale sulla linea Torino-Lione e l’Area tecnica di sicurezza.

L’appalto, del valore di oltre 47 milioni di euro, prevede la realizzazione di un nuovo autoporto su un’area di circa 68.000 mq tra la A32 e la S.S. 25 del “Moncenisio” a cavallo dei Comuni di San Didero e Bruzolo, in Val di Susa. Il nuovo insediamento comprenderà: un’area destinata a Truck Station, un parcheggio per i mezzi pesanti, un’area di servizio e un nuovo posto di controllo centralizzato (PCC). Il collegamento con la Statale sarà realizzato attraverso una nuova rotonda mentre l’accesso dall’A32 sarà garantito tramite la realizzazione di due rampe di immissione e uscita a scavalco dell’autostrada.

L’innovazione parte dal basso

Per il piazzale della Truck Station sarà utilizzato il cosiddetto asfalto “mangiasmog”, un particolare tipo di rivestimento fotocatalitico a base di biossido di titanio in grado di abbattere i livelli di inquinamento atmosferico gr