Il sito ufficiale di TELT è cambiato: da agosto 2022 telt-sas.com passa a telt.eu. Se riscontri problemi o hai bisogno di supporto scrivici. Ci scusiamo per possibili disguidi.

TELT_CIG_082023_firma MATEX
TELT_CIG_082023_firma MATEX

Diventa operativo il riutilizzo binazionale dei materiali di scavo

Il 4 agosto a Modane i presidenti delle delegazioni italiana e francese della Commissione intergovernativa sulla Torino Lione, Paolo Foietta e Josiane Beaud, a nome dei due governi hanno sottoscritto l’accordo che consente di riutilizzare i materiali di scavo estratti nei cantieri della Torino-Lione oltre i confini nazionali per la costruzione dell’opera tra la Val di Susa e la Maurienne.  É la prima volta in Europa.

L’accordo, frutto di oltre tre anni di lavoro, è stato redatto all’interno della CIG e poi approvato dai ministeri italiano e francese prima di tornare alla firma della Commissione.

Questa intesa rende concreto il principio del “Cantiere unico” che fissa l’insieme dei cantieri dell’opera come un unico sito il cui perimetro è definito nel Trattato internazionale del 2012.