Il sito ufficiale di TELT è cambiato: da agosto 2022 telt-sas.com passa a telt.eu. Se riscontri problemi o hai bisogno di supporto scrivici. Ci scusiamo per possibili disguidi.

The construction site of the Turin-Lyon high speed rail line (Tav), Val di Susa Torino 09 agosto 2019 ANSA/TINO ROMANO
The construction site of the Turin-Lyon high speed rail line (Tav), Val di Susa Torino 09 agosto 2019 ANSA/TINO ROMANO

Semaforo verde agli appalti in Francia e i lavori in Italia

Il Consiglio di Amministrazione di TELT, che si é riunito il 12 dicembre 2019, ha autorizzato all’unanimità l’invio dei capitolati per il completamento del tunnel di base in Francia e l’assegnazione dell’appalto delle nicchie nella galleria di Chiomonte. Questa decisione segna il passaggio alla fase definitiva dei lavori anche in Italia.

Per la gara del tunnel di base in Francia la decisione vale 2,3 miliardi di euro. Lo stesso giorno sono stati inviati dei capitolati alle imprese che presenteranno le offerte entro il 17 aprile 2020.

Il contratto per Chiomonte, del valore di 40 milioni di euro, sarà affidato ad un raggruppamento italo-francese che realizzerà, in 19 mesi, 23 nicchie di interscambio (profonde 3 metri, lunghe da 30 a 40 m) nella galleria esistente per consentire il transito dei mezzi di cantiere. Il cunicolo della Maddalena, nato con finalità geognostiche, sarà così trasformato in via di servizio e ventilazione per il tunnel di base. Per la prima volta, in applicazione del “Patto del Territorio” siglato da Regione Piemonte, Telt e Commissario di Governo, l’attribuzione dell