Il sito ufficiale di TELT è cambiato: da agosto 2022 telt-sas.com passa a telt.eu. Se riscontri problemi o hai bisogno di supporto scrivici. Ci scusiamo per possibili disguidi.

Osservatorio_ToLy_marzo 2024
Osservatorio_ToLy_marzo 2024

50 milioni per 32 progetti in Val di Susa

É stato firmato il 4 marzo il protocollo di intesa tra il Ministero dei Trasporti, l’Osservatorio sulla Torino-Lione e la Regione Piemonte per l’ultima tranche di risorse destinate alle opere di accompagnamento nei comuni coinvolti dalla sezione transfrontaliera della nuova opera.

La firma è avvenuta alla presenza del vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini, al termine della riunione dell’Osservatorio per l’Asse ferroviario Torino-Lione, sotto la guida del presidente Calogero Mauceri. Presenti anche il vice ministro Edoardo Rixi, il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, l’assessore regionale ai Trasporti, Marco Gabusi, il prefetto di Torino, Donato Cafagna, il sindaco della Città Metropolitana, Stefano Lo Russo, i Sindaci del territorio, i vertici delle Università torinesi, i Presidenti delle Unioni montane Val Susa, il direttore generale di TELT Maurizio Bufalini, i rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS), le categorie produttive e i Sindacati.

L’intesa

L’accordo ripartisce 50 milioni di euro, finanziati tra le opere di accompagnamento di Priorità 3, destinati a 32 interventi suddivisi tra i comuni di Chiomonte, Salbertrand, Susa, Bussoleno, Giaglione, Gravere, Torrazza Piemonte, Buttigliera Alta, Chianocco, Mattie e Meana di Susa. I fondi comprendono 2,7 milioni di euro da destinare all’ospitalità delle maestranze, vale a dire per la riqualificazione e valorizzazione di immobili di proprietà comunale che potranno ospitare gli operai impegnati al cantiere.

Nel corso della riunione dell’Osservatorio il direttore generale di TELT, Maurizio Bufalini, ha fatto il punto sull’avanzamento dei lavori della sezione transfrontaliera spiegando che attual