Il sito ufficiale di TELT è cambiato: da agosto 2022 telt-sas.com passa a telt.eu. Se riscontri problemi o hai bisogno di supporto scrivici. Ci scusiamo per possibili disguidi.

230516_C08_StJulienMontdenis©MOUREAUX-HD_scaled__C9934
230516_C08_StJulienMontdenis©MOUREAUX-HD_scaled__C9934

Cantiere di Saint-Julien-Montdenis e Villargondran

Scavo dei 3 km di tunnel di base tra Saint-Julien-Montdenis e Saint-Martin-la-Porte 

Realizzazione della sezione di tunnel compresa tra il portale di ingresso francese a Saint-Julien-Montdenis e Saint-Martin-la-Porte. Sono previste anche le opere sulla piattaforma di Villard-Clément comprese tra la galleria artificiale a Ovest (la tranchée couverte, già realizzata) e l’imbocco naturale del tunnel nella montagna verso Est. Si aggiungono i rami di comunicazione ogni 333 metri tra le due gallerie, i locali tecnici e le nicchie per l’esercizio e la sicurezza.

OPERE IN CORSO

Scavo del tunnel di base

Avanzamento a dicembre 2023
36%

È in corso lo scavo del tunnel di base iniziato a dicembre 2022 a Saint-Julien-Montdenis verso Saint-Martin-la-Porte. Su questa piattaforma è stato realizzato anche l’hangar acustico, il nastro trasportatore e tutte le attrezzature necessarie al buon funzionamento del cantiere: uffici, impianti di betonaggio, piste di accesso, ecc.

Dati chiave

3 km di tunnel di base

70 mesi di lavori

300 persone al lavoro

2026 fine dei lavori di scavo

Imprese ingegneria e costruzioni

TELT ha assegnato nel luglio 2021 l’appalto al raggruppamento composto da IMPLENIA Suisse (mandataria) / IMPLENIA France / NGE / ITINERA / RIZZANI de ECCHER. La direzione lavori è affidata al raggruppamento composto da Egis (mandataria) / Ingérop / Alpina / Geodata. L’importo dei lavori è pari a 228 milioni di euro.

Tecnica

Lo scavo in questo tratto avviene con il metodo tradizionale, cioè con l’esplosivo o il martellone demolitore. Queste tecniche sono impiegate nei tratti di montagna più complessi, dove non è possibile procedere con la fresa. Lo scavo con l’esplosivo prevede la realizzazione di fori nella parete di roccia che vengono riempiti con esplosivo poi fatto brillare. Liberato dai detriti, il fronte viene consolidato con centine e calcestruzzo spruzzato. In alcuni casi la calotta può essere rinforzata con barre d’acciaio. Dove la roccia è meno resistente e non si può utilizzare l’esplosivo, si procede con il martello demolitore, consolidando lo scavo sempre con centine e calcestruzzo.

OPERE COMPLETATE

Tranchée couverte

È terminata a novembre 2021 la realizzazione della tranchée couverte, la galleria artificiale che sarà l’entrata del tunnel di base, a Saint-Julien-Montdenis, nella zona di Villard Clément. I lavori per realizzare la scatola” di cemento sotto l’autostrada A43 e la strada RD1006 sono iniziati nel 2019 e sono stati completati in 32 mesi, come previsto dal planning. I lavori sono stati eseguiti dal raggruppamento di imprese guidato da Bouygues Travaux Public Regions France.

Rinforzo degli argini lungo il fiume Arc nell’area di Villargondran

Lavori di consolidamento degli argini lungo il fiume Arc per proteggere il bacino di Saint-Jean-de-Maurienne dai rischi di inondazione e, al tempo stesso, preparare la piattaforma per le altre opere della sezione transfrontaliera della Torino-Lione. Il terreno è stato sollevato di circa 6 metri utilizzando come riempimento 25.000 tonnellate di materiale di scavo proveniente dalla tranchèe couverte e dal cantiere di Saint-Martin-la-Porte.
I lavori, partiti a fine 2018 per un valore di circa 6,8 milioni di euro, sono stati eseguiti dal raggruppamento di imprese costituito da Vinci Construction Terrassement (capofila), Cofex GTM Travaux spéciaux, TP Manno.

Telt - Suivi de Chantier

Tutte le notizie dai cantieri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies | Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'uso di cookie | En continuant à utiliser le site, vous acceptez l'utilisation de cookies | PLUS

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close