Il sito ufficiale di TELT è cambiato: da agosto 2022 telt-sas.com passa a telt.eu. Se riscontri problemi o hai bisogno di supporto scrivici. Ci scusiamo per possibili disguidi.

230427_Saint-Jean-de-Maurienne_Saint-Avre_Hermillon_Villargondran©Caroline-MOUREAUX-HD_DJI_0054
230427_Saint-Jean-de-Maurienne_Saint-Avre_Hermillon_Villargondran©Caroline-MOUREAUX-HD_DJI_0054

Cantiere di Saint Jean de Maurienne

Lavori per l’interconnessione ferroviaria con la linea storica e realizzazione della nuova stazione internazionale

Dopo due anni di lavori, l’hub di interscambio multimodale transitorio (PEM) è entrato in funzione nel giugno 2022 per liberare lo spazio necessario ai lavori di interconnessione ferroviaria realizzati da SNCF Réseau per conto di TELT. L’obiettivo è quello di mantenere il servizio durante i lavori e facilitare i collegamenti e l’accesso alla stazione per tutti, indipendentemente dal mezzo di trasporto utilizzato. Questa prima fase consentirà di iniziare i lavori per la realizzazione delle vie di accesso al tunnel di base, il cui tracciato passerà nelle aree che ospitavano la vecchia stazione ferroviaria e degli autobus.

OPERE IN CORSO

Lavori interconnessione ferroviaria

Avanzamento a dicembre 2023
30%

I lavori partiti a febbraio 2023 riguardano la creazione delle piattaforme ferroviarie (1.500.000 m3 di rilevati) per i nuovi binari, 15 km di muri di sostegno, 10 km di schermi acustici, l’infrastruttura della nuova stazione internazionale, il nuovo viadotto sull’Arvan, diversi ripristini stradali (RD 1006, RD 906, RD77, rue des Chaudannes) e le strutture idrauliche che attraversano la piattaforma ferroviaria. In un secondo tempo saranno realizzati i binari e la catenaria, in particolare: 26 scambi, 11 km di binari e l’installazione di 19.000 traversine e 52.000 tonnellate di ballast.

Dati chiave

2022-2027: configurazione temporanea del polo multimodale

2030: inaugurazione della stazione internazionale

1 500 000 m3 di rilevati ferroviari

100 persone al picco dei lavori

Imprese ingegneria e costruzioni

I lavori di interconnessione ferroviaria sono gestiti da SNCF Réseau nell’ambito di una convenzione con TELT per un importo complessivo di circa 800 milioni di euro. SNCF Réseau ha attribuito due appalti di ingegneria civile per un valore di 215 milioni di euro a consorzi guidati da EIFFAGE GENIE CIVIL e TSO SAS. Il primo contratto ha una durata di 9 anni e un valore di 189.500.000 euro. Il secondo appalto di circa 24 milioni di euro è previsto per un periodo di 3 anni, a partire da maggio 2025.

Progetto

Con la Torino-Lione, la stazione di Saint-Jean-de-Maurienne si trasforma per diventare, una volta entrato in funzione il tunnel di base del Moncenisio, una stazione internazionale. Un punto di convergenza per tutti i mezzi di trasporto (treno, autobus, auto, bicicletta…), che collocherà i comprensori sciistici delle Alpi francesi a poche ore di distanza dalle principali capitali europee, migliorando l’attrattività della Maurienne.

OPERE COMPLETATE

Polo di interscambio multimodale provvisorio

Nel luglio 2022 è stato inaugurato il nuovo polo temporaneo che sostituisce la vecchia stazione al fine di preparare la connessione delle linee ferroviarie esistenti con il nuovo tunnel di base della Torino-Lione. Per supportare i viaggiatori e mantenere l’operatività delle stazioni di autobus e treni durante i lavori, TELT e SNCF Réseau hanno realizzato un hub di scambio multimodale transitorio, che facilita le connessioni con gli altri sistemi di trasporto. Contestualmente è stata realizzata una nuova viabilità che integra la nuova stazione nell’ambiente circostante e migliora i collegamenti con i quartieri vicini. Sono stati eseguiti anche dei lavori preparatori nel settore Plan Pinet / Amoudon / Villargondran, nell’area sud del bacino di Saint-Jean-de-Maurienne, per rendere disponibile l’area che accoglierà i nuovi binari in prossimità dell’imbocco del tunnel di base.

train station

Tutte le notizie dai cantieri

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies | Continuando ad utilizzare il sito, accetti l'uso di cookie | En continuant à utiliser le site, vous acceptez l'utilisation de cookies | PLUS

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close